SERIE A. MARCIANISE-ARZIGNANO 4-8
 
Terza vittoria consecutiva di un Arzignano che ha ritrovato la retta via
Terza vittoria consecutiva, seconda in trasferta, per i campioni d’Italia del Samia Arzignano, passati con grande autorità (tripletta di Wilhelm e doppietta di Pinilla) in casa di un Marcianise piombato al penultimo posto dopo il quinto ko di fila ed un solo punto all’attivo nelle ultime otto giornate. La squadra di Fabian Lopez (assente, in panchina Rossetti) ha vinto e convinto, dimostrando di essersi lasciata alle spalle il momento difficile giunto all’indomani dell’eliminazione dalla Futsal Cup. In terra campana i biancorossi hanno dimostrato grande autorevolezza e voglia di vincere fin dai primi minuti, nonostante la partenza a razzo dei padroni di casa abbia complicato un po’ le cose. Trenta secondi e Parize porta in vantaggio il Marcianise; risponde Wilhelm ma Volpato rovina ancora i piani all’8’. Dopo il nuovo pareggio di Benitez tocca a Pinilla rompere gli indugi, con la rete del primo vantaggio a pochi minuti dall’intervallo. Nella ripresa parte forte il Grifo, che segna altre due reti in apertura con Wilhelm e Bearzi. Si fa sotto però la squadra di casa, che ha bisogno come il pane di punti salvezza, e con Pelentir prima e Colombo poi prova a riaprire i giochi. Ma contro un Arzignano così determinato c’è poco da fare: Pinilla prende per mano la squadra e segna la sua personale doppietta, prima che Wilhelm trovi la via del terzo gol personale e che anche bomber Amoroso possa timbrare il cartellino. Ora la sosta, poi si tornerà in campo il 6 gennaio, in casa, contro la corazzata Lazio Nepi.

Marcianise-Arzignano 4-8.
Marcianise: Zanatta F., Pelentir, Gigliofiorito, Parize, Bortolon, Zanatta I., Ferraro, Cavalli, Laurenza, Volpato, Colombo. All. De Andrade.
Arzignano: Bragaglia, Wilhelm, Leandro, Danilo Lanconi, Amoroso, Pinilla, Benitez, Bearzi, Rosa. All. Rossetti.
Marcatori: 30” Parize (M), 2’ Wilhelm (A), 8’ Volpato (M), 11’ Benitez (A), 17’ Pinilla (A) del p.t.; 3’ Wilhelm (A), 5’ Bearzi (A), 6’ Pelentir (M), 14’ Colombo (M), 14’10” Pinilla (A), 16’ Wilhelm (A), 19’30” Amoroso (A) del s.t. Espulsi: Parize.
Arbitri: D'Antuono Giuseppe e Masciullo Antonio
 
SERIE A1: DOMANI INIZIA ILGIRONE DI RITORNO
 
Arzignano 22 Dicembre 2006
Prima giornata di ritorno della serie A1 ed i ragazzi di Lopez saranno impegnati nella difficile trasferta in terra campana ospiti della formazione casertana del Marcianise, squadra attualmente al penultimo posto in classifica. La partita di domani chiude un anno splendido e ricco di risultati straordinari per la nostra società, con la conquista del secondo scudetto a maggio, della SuperCoppa Italiana in settembre e dalle ottime prestazioni fornite in Uefa Futsal Cup prima a Sarajevo e successivamente a Verona nell'Elite Round. La gara di domani si presenta però piena di insidie e difficoltà con la formazione campana che ha estremo bisogno di punti per ottenere la salvezza mentre i nostri ragazzi, dopo l'ottima vittoria di Augusta e dopo aver vinto ieri sera il quadrangolare di beneficienza organizzato dagli amici del Real Ortona a Chieti, deve assolutamente continuare nella sua striscia di risultati positivi e quindi cercherà di vincere per avvicinare le prime posizioni della classifica. Problemi di formazione per il Mister argentino che non avrà a disposizione "Bulldozer" Schurtz squalificato e con Pinilla che strigerà i denti per riuscire a scendere in campo dopo aver rimediato una brutta contusione ad Augusta. La partita avrà inizio alle ore 18.00.
 
SERIE A1: STASERA IN CAMPO PER UNA NOBILE CAUSA
 
Arzignano 21 Dicembre 2006
Stasera i ragazzi di Fabian Lopez scendono in campo a Chieti per disputare una partita di beneficienza invitati dagli amici del Real Ortona. La nostra società, contattata alcune settimane fa dalla società abruzzese, ha subito sposato la causa e tutto lo staff tecnico si è subito sentito in dovere di accettare l'invito. Scenderanno in campo tutti i ragazzi a disposizione del Mister ma per una volta il rusultato passerà in secondo piano e conterà molto di più lo spirito e la solidarietà verso chi soffre. L'ingresso al palazzetto di Chieti sarà gratuito, le offerte che gli organizzatori riceveranno saranno devolute alla "LEGA DEL FILO D'ORO". Domani mattina la squadra biancorossa si trasferirà a Caserta per la gara di sabato contro il Marcianise.
 
COPPA ITALIA UNDER 21: ARZIGNANO GRIFO - LUPARENSE 5-1
 
Arzignano 20 Dicembre 2006
Buona prestazione ieri sera dei ragazzi di Lopez che vincono la gara di andata con i cugini della Luparense con il risultato rotondo di 5-1, dopo aver chiuso il primo tempo sul risultato di 2-0. Una bellissima partita disputata da entrambe le formazioni con parecchie individualità in campo, su tutti prova esaltante di Mattia Dal Grande autore di ben quattro reti. La partita di ritorno di disputerà il giorno 09-01-2007 a San Martino di Lupari. Marcatori : Dal Grande 4, Raizzaro 1.
 
ALLIEVI: TEZZE - ARZIGNANO GRIFO 3-14
 
Arzignano 19 Dicembre 2006
Ancora una vittoria prima della sosta natalizia per la formazione allievi che chiude il 2006 in testa alla classifica a punteggio pieno. Nel derby disputato ieri sera al Palatezze i cugini restano in partita solo nel primo tempo chiuso sul risultato di 2-4 per i ragazzi di Baldisserotto. Ripresa a senso unico con la formazione biancorossa che sommerge di gol i pari età granata crollati fisicamente e mentalmente. Ottima la prestazione collettiva, su tutti prova straordinaria di Povoleri. Il campionato riprenderà il giorno 07/01/2007, avversario sarà la formazione del Colle. Marcatori: Povoleri 6, Vezzoni 4, Albertini, Dani, Fongaro e Castronovi 1.
 
COPPA ITALIA UNDER 21:STASERA ARZIGNANO-LUPARENSE
 
Arzignano 19 Dicembre 2006
Si gioca stasera al Palatezze con inizio alle ore 19.30 l'andata del terzo turno di Coppa Italia e la squadra di Lopez affronterà la Luparense nell'ennesimo derby stagionale.La partita si presenta molto difficile ed equilibrata con due formazioni molto competitive in campo che cercheranno di superarsi per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale.Assenti questa sera per infortunio il forte centrale difensivo Knezevic ed il laterale Consolaro.
 
SERIE A – UN GRIFO STELLARE DOPO UNA SETTIMANA DI PASSIONE
 
La squadra di Lopez ha centrato la seconda vittoria in sei giorni, ha espugnato Augusta, ma soprattutto ha sciorinato la miglior prestazione stagionale dopo un momento particolare - Ora è matematico il quarto posto per la Final Eight di Coppa Italia - Grazie Ragazzi!
L’Arzignano ha conquistato l’obiettivo che si era prefissato. Rialzare subito la testa dopo l’eliminazione dalla Futsal Cup e conquistarsi un posto da testa di serie in Final Eight di Coppa Italia. La reazione della squadra si era già vista mercoledì scorso, quando al Pala Tezze i biancorossi di Fabian Lopez hanno battuto il Reggio Calabria, ottenendo di fatto la qualificazione. Mancava capire con che piazzamento finale il Grifo si sarebbe presentato alla Final Eight ed il verdetto finale del quarto posto conferma lo spirito di squadra di un gruppo che non finisce mai di stupire.

Ad Augusta la squadra si giocava una delle partite più importanti della stagione, soprattutto dopo il momento particolare vissuto in settimana con tante e ripetute voci di mercato che giornalmente arrivavano all’orecchio di giocatori, tecnici e dirigenti. In terra siciliana l’Arzignano non ha solo vinto, conquistando tre punti mai così importanti, ma ha soprattutto convinto, perché la prestazione in campo della truppa di Lopez non può che essere considerata la migliore della stagione.

Lo spirito di sacrificio, la determinazione e la voglia di vincere dimostrata dal Grifo nella prima assoluta senza il capitano Marcio ed il portiere Guisande, gli unici due giocatori alla fine ad aver lasciato la maglia biancorossa, ha colpito tutti nell’ambiente biancorosso, che ha sempre più la consapevolezza di poter continuare a lottare con ambizioni per tutti gli obiettivi che si è prefissato quest’estate.

Sabato prossimo il calendario mette in programma l’ultimo impegno di questa prima parte di stagione, con i grifoni impegnati nella difficile trasferta di Marcianise: un ultimo sforzo e poi la sosta per le festività natalizie.
 
UNDER 18 : ARZIGNANO GRIFO - PUGNELLO 6-3
 
Arzignano 18 Dicembre 2006
Prova poco esaltante dei ragazzi di Frighetto che sabato pomeriggio alla palestra di San Bortolo hanno superato con molte difficoltà i cugini del Pugnello, squadra che è molto cresciuta rispetto ad inizio campionato. Una prestazione collettiva insufficente ha permesso ai ragazzi del Pugnello di rimanere in partita fino alla fine, solo Mancassola ha dimostrato per intero tutto il suo valore. Dopo la sosta di fine anno la formazione biancorossa affronterà la difficile trasferta di Chioggia ospiti della forte squadra veneziana attualmente al secondo posto in classifica. Marcatori: Mancassola 3, Yabre, Bravo e Carlotto 1.
 
UNDER 21: ARZIGNANO GRIFO - CADONEGHE 9-2
 
Arzignano 18 Dicembre 2006
Ancora una buona prestazione prima della sosta natalizia per i ragazzi allenati da Lopez che ieri mattina al Palatezze hanno superato senza problemi i pari età padovani del Cadoneghe, presentatosi in formazione largamente rimaneggiata. Risultato mai in discussione con la squadra biancorossa che ha chiuso la partita già nel primo tempo per poi dilagare nella ripresa. Dopo la sosta di fine anno il campionato riprenderà domenica 07 gennaio e sarà subito big match, avversario di turno i veneziani dello Spinea attualmente secondi in classifica. Marcatori : Nicoletti 3, Cuzzolino 2, Knezevic, Dal Grande, Meneguzzo e Raizzaro 1.
 
SERIE A. MARCIO ALLA LUPARENSE, ARRIVEDERCI CAPITANO!
 
Se ne va un pezzo di storia biancorossa - La società ha deciso di ritirare ufficialmente la maglia numero cinque - In bocca al lupo per tutto, campione!
L’Arzignano Grifo C5 rende noto che il giocatore Marcio Brancher è stato ceduto a titolo definitivo alla Luparense. Se ne va dunque un pezzo di storia biancorossa, un grande giocatore, sicuramente il più forte che abbia mai giocato nella nostra società, ma soprattutto un grande uomo, che si è fatto apprezzare da tutti: compagni, tecnici, dirigenti, tifosi e perfino avversari. Punto di riferimento per i giovani, guida in campo e fuori per tutti i compagni, Marcio è in definitiva il prototipo dell’atleta ideale, sempre pronto a dare un consiglio e ad aiutare il prossimo. Con lui abbiamo raggiunto mete insperate, abbiamo conquistato 2 Scudetti, 2 Supercoppe, abbiamo portato in alto il nome del Grifo in Europa e abbiamo consolidato la nostra squadra tra le più forti a livello continentale. Di questo dobbiamo ringraziarti campione, ti dobbiamo dire grazie per quello che ci hai insegnato in questo periodo in cui abbiamo avuto la fortuna di averti con noi. Ti dobbiamo ringraziare per averci insegnato valori come la lealtà, la professionalità e la voglia di migliorarsi sempre. Per lanciare un segnale forte sul fatto che non verrai mai dimenticato, abbiamo deciso di ritirare ufficialmente la TUA maglia numero cinque… Ti auguriamo ogni fortuna, sportiva e non, per il resto della tua carriera, ringraziandoti di cuore per tutto quello che hai dato in tanti anni di militanza nella nostra società. Infine, appare quasi inutile dirtelo, ma ci teniamo che tu sappia che la nostra speranza è che questo non sia certo un addio, ma possa rivelarsi presto solo un arrivederci...

CIAO CAPITANO, CI MANCHERAI
 
SERIE A. PRESENTAZIONE AUGUSTA-ARZIGNANO
 
Siamo arrivati al giro di boa nel campionato di Serie A, con l’Arzignano che mercoledì nel recupero della dodicesima giornata ha centrato quello che era l’obiettivo minimo di questa prima parte di stagione, ovvero la qualificazione per la Final Eight di Coppa Italia. Resta ora da capire quale sarà la posizione di classifica con cui I biancorossi si schiereranno nella griglia di uno degli appuntamenti più importanti dell’anno. Il quadro completo lo si avrà domani stasera, al termine delle gare dell’ultima giornata di andata. L’Arzignano, reduce dalla vittoria interna col Reggio Calabria, tornerà a viaggiare, e questa settimana volerà in Sicilia per la delicata partita contro l’Augusta. I ragazzi di Fabian Lopez andranno ad affrontare una delle più belle realtà di questo inizio di stagione, che però da qualche settimana ha dovuto rinunciare a diverse pedine importanti, rientrate in trattative di mercato coi grandi club. Dopo il grande caos degli ultimi giorni provocato dalle numerose ed insistenti voci di mercato che hanno coinvolto I giocatori della rosa vicentina, ad Augusta scenderà in campo la miglior formazione possibile, per cercare di chiudere prima della sosta natalizia con una vittoria che dia morale e faccia classifica. Le Probabili Formazioni. Arzignano: Bragaglia, Schurtz, Wilhelm, Cuzzolino, Amoroso, Pinilla, Benitez, Bearzi. All Lopez. Augusta: Martins, Braga, Da Silva, Caputo, Luft, Tosta, Spampinato, Jaquer, Ottoni, Romano. All. Ranno. Le Altre Partite – Luparense-Bisceglie; Terni-Romagna; Marcianise-Lazio Nepi; Montesilvano-Roma; Reggio Calabria-Pescara; Perugia-Napoli. La Classifica - Luparense 29, Montesilvano 26, Lazio Nepi 25, Augusta 22, Arzignano 20, Napoli 19, Roma 16, Bisceglie 16, Reggio Calabria 15, Terni 13, Perugia 13, Marcianise 9, Pescara 6, Romagna 5
 
UNDER 18: DOMANI ARZIGNANO GRIFO - PUGNELLO
 
Arzignano 15 Dicembre 2006
Inizia domani il girone di ritorno del campionata regionale juniores ed i ragazzi di Frighetto affronteranno i cugini del Pugnello alla palestra di San Bortolo con inizio alle ore 15.30. Come tutti i derby sarà partita difficile ed equilibrata ma la formazione biancorossa deve assolutamente cercare la vittoria per mantenere la vetta della classifica. Tutti i ragazzi saranno a disposizione dell'allenatore, l'unico dubbio per il mister sarà l'utilizzo del pivot Caoduro, che ieri sera nell'ultimo allenamento ha probabilmente risentito di un problema muscolare.
 
UNDER 21: DOMENICA ARZIGNANO GRIFO - CADONEGHE
 
Arzignano 15 Dicembre 2006
Si gioca domenica mattina al Palatezze con inizio alle ore 11.00 l'ultimo turno d'andata del campionato Under 21 girone C ed i ragazzi di Lopez affronteranno i forti pari età del Cadoneghe. La formazione biancorossa, che domenica scorsa non è scesa in campo con il Verona per l'impegno in Uefa Futsal Cup, deve assolutamente cercare di vincere la partita per tenere a distanza le inseguitrici, soprattutto i veneziani dello Spinea, squadra rivelazione del campionato. Problemi di formazione per l'allenatore che molto probabilmente dovrà rinunciare a Bragaglia, Benitez e Cuzzolino impegnati con la prima squadra domani ad Augusta. Non saranno della partita gli infortunati Shaqiri e Consolaro, convocato il portiere dell'Under 18 Nicola Rosa.
 
ALLIEVI: LUNEDI SERA DERBY AL PALATEZZE
 
Arzignano 15 Dicembre 2006
Si giocherà lunedi sera al Palatezze la decima giornata di andata del campionato regionale allievi con i ragazzi di Baldisserotto impegnati nel derby con i cugini del Tezze, formazione attualmente al quinto posto in classifca. I cugini stanno disputando un ottimo campionato e sicuramente la partita sarà molto difficile per la formazione biancorossa, servirà come sempre massima attenzione, impegno ed umiltà da parte di tutti i nostri ragazzi per riuscire ad ottenere i tre punti.
 
SERIE A. ARZIGNANO GRIFO - REGGIO CALABRIA 4-1
 
Vittoria doveva essere e vittoria è stata per l’Arzignano, reduce dall’impegno in Futsal Cup. I biancorossi di Fabian Lopez sono ritornati al successo dopo tre settimane di astinenza ed hanno sconfitto il Reggio Calabria nel recupero della dodicesima giornata di campionato. I tre punti portati a casa dalla sfida del Pala Tezze sono serviti oltre che per il morale anche per la matematica certezza di un posto nella Final Eight di Coppa Italia. Il Grifo punge sempre quando accelera, come al 7’, quando la botta di Wilhelm colpisce la traversa e Angelini salva su Bearzi. Un minuto più tardi il vantaggio dell’Arzignano, con il solito Pinilla, che salta il diretto marcatore e si presenta a tu per tu con Angelini, beffandolo sul palo lontano. Il raddoppio a pochi secondi dall’intervallo, con il rigore di Marcio, concesso per fallo in area sul solito Pinilla, col capitano che scarica in rete tutta la sua rabbia per le voci di mercato degli ultimi giorni. Nella ripresa prima Bearzi insacca da due passi per il gol del 3-0, e poi Rodrigo beffa l’ottimo Bragaglia al 15’. Nel finale Reggio gioca col portiere di movimento, e subisce la quarta rete con la doppietta di Marcio.

Arzignano Grifo – Reggio Calabria 4-1
Arzignano: Guisande, Schurtz, Marcio, Wilhelm, Cuzzolino, Amoroso, Pinilla, Benitez, Bearzi, Bragaglia. All Lopez
Reggio Calabria: Angelini, Cantagalo, Fininho, Nora, Rodrigo, Villalba Rene, Meliado, Villalba Walter, Lacau, Martino. All Villalba Ignacio
Arbitro: De Ceglie e Galloni
Reti: pt 8’ Pinilla, 19’56 Marcio (rig). St 10’ Bearzi, 15’ Rodrigo, 19’ Marcio
Ammoniti: Cantagalo, Schurtz, Amoroso.
 
SERIE A - STASERA AL PALA TEZZE ARZIGNANO-REGGIO CALABRIA
 
Arzignano - Si giocherà questa sera, mercoledì, la partita valida come recupero della dodicesima giornata di campionato con il Reggio Calabria, rinviata sabato scorso per gli impegni dell'Arzignano in Futsal Cup.

Si giocherà al Pala Tezze alle 20.30 e per i biancorossi sarà l'occasione per tornare subito al successo dopo la parentesi europea e rituffarsi di fatto in campionato.
 
UNDER 18 : MONTE DI MALO - ARZIGNANO GRIFO 2-12
 
Arzignano 11 Dicembre 2006
Termina con una vittoria il girone di andata della formazione allenata da Frighetto che sabato pomeriggio ha espugnato il campo degli amici del Monte di Malo. In classifica la squadra biancorossa ha nove punti di vantaggio sulle seconde che deve riuscire ad amministrare durante il girone di ritorno. Marcatori: Yabre 6, Leone 2, Cenzi, Mancassola, Carlotto e Rosa Mirko 1.
 
FUTSAL CUP. FINISCE L'AVVENTURA EUROPEA DEL GRIFO! GRAZIE LO STESSO RAGAZZI!
 
Nonostante una prova generosa e di carattere, i biancorossi devono arrendersi al Boomerang Interviu, ma resta la consapevolezza di aver giocato alla pari della squadra più forte del mondo
Arzignano Grifo-Boomerang Interviu 2-5. Arzignano: Guisande, Hoxhaj, Cuzzolino, Schurtz, Marcio, Wilhelm, Knezevic, Danilo, Amoroso, Benitez, Bearzi, Bragaglia. All Lopez. Boomerang Interviu: Amado, Marquinho, Julio, Neto, Gabriel, Andreu, Schumacher, Joan, Rafa, Galan, Barron. All. Candelas. Arbitri: Torok (Ung), Van Eekelen (Ola). Reti: pt 1' Marquinho (I), 2'40 Schumacher (I), 10'30 Wilhelm (A). St 6' Gabriel (A), 15' Bearzi (A), 15'30 Joan (I), 19'50 Marquinho (I). Ammoniti: Danilo. Spettatori: 2500.

LA PARTITA. Privo di Pinilla per squalifica, Lopez manda in campo dal primo minuto Guisande, Marcio, Lanconi, Bearzi e Amoroso. Candelas risponde con Amado tra i pali, Marquinho, Neto, Gabriel e Schumacher in mezzo al campo. Passano solo quindici secondi e Marquinho porta subito in vantaggio i suoi: rimessa laterale di Schumacher per il numero 2 iberico che lasciato solo supera Guisande. Dopo la doccia fredda iniziale il Grifo prova a reagire ma al 17’ Schumacher gela per la seconda volta il pubblico di Verona: il brasiliano si presenta a tu per tu con Guisande e lo supera sul secondo palo. Arzignano in difficoltà, gli oltre duemila del Pala Olimpia provano a scuotere i ragazzi di Lopez e Lanconi scalda finalmente al decimo minuto le mani di Luis Amado, che è però bravo a respingere il tiro da fuori del difensore biancorosso. Poco dopo, Wilhelm riapre il match: schema su calcio d’angolo, scambio con Schurtz e sinistro rasoterra che sorprende Amado. L’Arzignano ci crede, e va due volte vicino al gol in pochi secondi: prima Bearzi controlla male e perde il tempo del tiro, poco dopo salvataggio miracoloso sulla linea di Julio su bel tiro di Schurtz. Sul finale di tempo l’Arzignano recrimina in più di una occasione per alcune decisioni arbitrali, tra cui un sospetto rigore per fallo su Wilhelm, ma Torok e Van Eekelen lasciano correre. Succede poco nei primi minuti del secondo tempo, fino al quinto minuto quando Schurtz perde ingenuamente palla a centrocampo, Marquinho si invola verso Guisande che è pero bravo a non cadere nelle finte del brasiliano. Al sesto, pero, Boomerang di nuovo avanti: azione confusa in area del Grifo, Gabriel è il più lesto e supera Guisande. L’Arzignano non ci sta, e Bearzi prova a riaprire il match: tiro a giro indirizzato verso l’incrocio dei pali ma è miracolosa la deviazione di Luis Amado. La squadra di Lopez nel secondo tempo sembra accusare la fatica delle prime due gare e i pochi cambi a disposizione, ma a cinque minuti dal termine si riapre il match. Tiro da fuori dell’ottimo Wilhelm e deviazione vincente di Bearzi. La gioia dura però poco, perché Marquinho dopo pochi secondi riporta i suoi avanti di due reti.
Lopez prova allora la mossa del portiere di movimento, inserendo Lanconi al posto di Guisande per cercare di recuperare lo svantaggio negli ultimi tre minuti di gioco, ma il Boomerang si difenbde bene e colpisce a pochi secondi dalla fine con Marquinho che approfitta della porta sguarnita e calcia dalla propria metà campo.

FINAL FOUR. La Final Four che assegnerà la 6a Uefa Futsal Cup si disputerà dal 26 al 28 aprile 2007. Qualificate Boomerang Interviù (Spa), Dinamo Moscow (Rus) , Charleroi Action 21 (Bel), ElPozo Murcia Turistica (Spa).

ALBO D’ORO UEFA FUTSAL CUP. 2006 Interviú Boomerang, 2005 Charleroi, 2004 Interviú Boomerang, 2003 Castellón, 2002 Castellón

Gruppo A
7/12/2006
19.00 Boomerang Interviù - CC LKV Jistebnìk 3-0 (1-0)
21.00 Samia Arzignano - MNK Split 5-3 (3-3)
8/12/2006
19.00 MNK Split - Boomerang Interviù 0-6 (0-3)
21.00 Samia Arzignano - CC LKV Jistebnìk 3-2 (1-0)
10/12/2006
18.00 CC LKV Jistebnìk - MNK Split 1-5 (0-3)
20.00 Samia Arzignano - Boomerang Interviù 2-5 (1-2)

Elite Round - A Gruppo - Classifica Finale
Boomerang Interviù 9, Samia Arzignano 6, MKN Split 3, CC LKW Jistebník 0
 
UN GRAZIE DI CUORE A CHI HA RESO POSSIBILE LA FUTSAL CUP A VERONA
 
La società Arzignano Grifo intende rivolgere un caloroso e sentito ringraziamento a chi ha contribuito attivamente all’organizzazione dell’Elite Round di Futsal Cup a Verona, un appuntamento importante a livello mondiale.

Vogliamo ringraziare il Comune di Verona, nella persona del sindaco Zanotto, il Comune di Arzignano, nelle persone del sindaco Fracasso e dell’assessore allo sport Anzolin, e la Provincia di Vicenza, nelle persone del Presidente Manuela Dal Lago e del consigliere Pellizzari.

Un sentito grazie va rivolto anche al Verona C5, nelle persone del presidente Massimo Gianmoena e del direttore sportivo Marco Tittarelli, e alla Divisione Calcio a 5, nelle persone del presidente Fabrizio Tonelli e del segretario Fabrizio Di Felice.

Un ringraziamento va anche a Italia Calcio a 5, nella persona del direttore editoriale Salvatore Ticli, e a tutti i giornalisti che nell’arco delle giornate di gara hanno contribuito a dare lustro alla manifestazione nei principali organi di stampa nazionali e regionali.

Infine un grazie va anche ai tifosi biancorossi e a tutti coloro che sono stati presenti al Pala Olimpia nel corso delle sei partite.
 
FUTSAL CUP. L’AMAREZZA DI FABIAN LOPEZ E JOHN PINILLA
 
I cechi Koreny e Kasicky all’unisono: “Dispiace per la squalifica di Pinilla – Ad un certo punto ci abbiamo creduto…”
Verona – Al termine della partita tra Arzignano e Jistebnik abbiamo sentito il parere di mister Fabian Lopez e di John Pinilla, più quello di due rappresentanti della squadra ceca, il tecnico Radek Koreny ed il giocatore Dusan Kasicky.

John Pinilla: “Sono triste. Tutti vorrebbero giocare partita col Boomerang; sono deluso perché non meritavo quell’ammonizione. Era il primo fallo della partita e poi non sono neanche entrato in modo cattivo. Penso che l’arbitro abbia sbagliato, ho provato a farglielo capire ma non c’è stato nulla da fare. So però che i miei compagni potranno giocarsela alla pari degli spagnoli”.

Fabian Lopez: “Dispiace perdere John per la partita più importante della nostra storia; non ritengo giusto questo regolamento, perché Pinilla è stato squalificato per un’ammonizione rimediata in un turno che gli spagnoli non hanno nemmeno disputato… Peccato anche per lo spettacolo, perché oggi come oggi dici futsal e pensi a Pinilla. Il suo cartellino ha messo di fatto ko la squadra, che comunque ha raggiunto il primo l’obiettivo, cioè giocarsela alla pari col Boomerang”.

Radek Koreny: “E’ stata una grande occasione per noi quella di giocare contro squadre forti come Boomerang e Arzignano; speravamo di giocare come ieri e lo abbiamo fatto. Ad un certo punto ci abbiamo creduto, sia nel pareggio che nella vittoria”.

Dusan Kasicky: “Non abbiamo fatto male, anzi, è stato un onore rapportarci con campioni del livello dell’Arzignano. Sarebbe stato meritato un pareggio, ma non importa, va bene lo stesso così: abbiamo fatto una bella figura”.
 
FUTSAL CUP. IL GRIFO VINCE LA PARTITA MA PERDE PINILLA
 
Al Pala Olimpia successo di misura sui cechi del Jistebnik con tripletta di Danilo, ma un’ammonizione impedirà al colombiano di essere in campo contro il Boomerang
VERONA – C’è più delusione che soddisfazione in casa Arzignano dopo la seconda vittoria consecutiva in Futsal Cup. I biancorossi hanno battuto per 3-2 il Jistebnik, sono rimasti in testa alla classifica del girone, ma a causa di un’ammonizione rimediata da Pinilla nel primo tempo, perderanno il loro fuoriclasse per la sfida decisiva di domenica contro il Boomerang.

Nel primo tempo vantaggio vicentino con Danilo, che raddoppia ad inizio ripresa. A questo punto cala il ritmo e i cechi riescono addirittura a pareggiare, con le reti di Ziga prima e con l’autogol di Danilo poi.

Nel finale è però proprio il centrale brasiliano a chiudere i conti, mettere a segno la personale tripletta e regalare la vittoria all’Arzignano.

Arzignano Grifo – Jistebnik 3-2
Arzignano: Guisande, Cuzzolino, Schurtz, Marcio, Wilhelm, Knezevic, Danilo, Amoroso, Pinilla, Benitez, Bearzi, Bragaglia. All Lopez.
Jistebnik: Krayzel, Kovarik, Blazej, Chadizdis, Ziga, Hovlka, Kasicky, Cavera, Maly, Jelinek, Myska, Bucek. All Broz.
Arbitri: Torok (Ung) e Gomez (Por).
Reti: pt 13’ Danilo (A). St 3’, 18’ Danilo (A), 11’ Ziga (C), 15’ aut Danilo (C)
Ammoniti: Pinilla, Blazej. Tiro liberi: 0/1; 0/0

Risultati: Boomerang-Spalato 6-0; Arzignano-Jistebnik 3-2.

Classifica: Boomerang, Arzignano 6, Jistebnik, Spalato 0.

Prossimo turno (10/12/2006): ore 18 Spalato-Jistebnik; ore 20 Arzignano-Boomerang.
 
FUTSAL CUP. ESORDIO VITTORIOSO PER L’ARZIGNANO
 
Partita di grande sofferenza contro lo Spalato, decide nel finale la tripletta di Pinilla
VERONA – Inizia con un successo il cammino dell’Arzignano nell’Elite Round della Futsal Cup. I biancorossi di Fabian Lopez hanno centrato i tre punti nel match contro i croati dello Spalato. Alla fine di una partita molto tirata ed equilibrata, i biancorossi hanno vinto ed hanno raggiunto il Boomerang a quota tre punti in classifica. In apertura Wilhelm segna il vantaggio del Grifo, che però poi viene prima raggiunto e poi superato dalla squadra di Stankovic coi gol di Da Silva e Laura. Dopo il pari biancorosso con deviazione sottorete di Osibov su imbucata di Pinilla, i croati si portano di nuovo avanti con Laura, ma Pinilla pareggia i conti prima dell’intervallo.

Nella ripresa si assiste ad una partita molto tirata, con occasioni da ambo le parti. Il Grifo preme, e dopo essersi riportata avanti con una giocata circense di Pinilla, chiude i conti nel finale col terzo gol del colombiano.

Venerdì si torna in campo alle 21 contro i cechi del Jistebnik, che nel primo incontro sono stati sconfitti per 3-0 dal Boomerang.

Arzignano-Spalato 5-3.
Arzignano: Guisande, Cuzzolino, Schurtz, Marcio, Wilhelm, Knezevic, Danilo, Amoroso, Pinilla, Benitez, Bearzi, Bragaglia. All Lopez.
Spalato: Jukic, Banic, Despotovic, Brcic, Osibov, Krezo, Brnabic, Gabric, Duvnjak, Laura, Da Silva, Jarni. All Stankovic.
Arbitri: Van Eekelen, Gomes.
Reti: pt 2’ Wilhelm, 3’10, 14’30 Da Silva, 9’ Laura, 14’ aut Osibov, 17’ Pinilla. St 13', 19'50 Pinilla.
Ammoniti: Marcio.

Risultati della prima giornata: Boomerang Interviu-CC Jistebnik 3-0; Arzignano Grifo-MNK Split 5-3.
La Classifica: Boomerang Interviu 3, Arzignano 3, Spalato, Jistebnik 0.

Le partite di venerdì. Ore 19 Boomerang Interviu-Spalato, ore 21.00 Arzignano-Jistebnik.
 
COPPA ITALIA UNDER 21: ARZIGNANO GRIFO- BUBI MERANO 6-5
 
Arzignano 06 Dicembre 2006
Sofferta qualificazione per i ragazzi di Mister Lopez che riescono a superare i pari età del Bubi Merano solamente per 6-5 e solo nel finale di gara. Primo tempo incolore della formazione biancorossa chiuso sul parziale di 1-3 con i ragazzi altoatesini che potevano addirittura segnare altre reti. Nella ripresa finalmete la squadra si esprimeva un pò meglio e riusciva a centrare la qualificazione al turno successivo dove l'avversario saranno i cugini della Luparense. Buon la prestazione all'esordio di Mohammed Yabre, alla prima partita con l'Under 21, bagnato da un gol importante. Marcatori: Benitez 2,Dal Grande, Cuzzolino, Yabre e Culpo 1.
 
COPPA ITALIA UNDER 21: STASERA ARZIGNANO GRIFO -BUBI MERANO
 
Arzignano 05 Dicembre 2006
Si gioca stasera con inizio alle ore 19.30 al Palatezze il ritorno del secondo turno di Coppa Italia con i ragazzi di Lopez che affrontano gli altoatesini del Bubi Merano. Dopo aver vinto la partita di andata con il risultato di 3-1,la formazione biancorossa scenderà in campo per ottenere la qualificazione anche se saranno assenti elementi importanti come Knezevic, Meneguzzo e Shaqiri. Convocato anche il giovane classe 1989 Mohamed Yabre pivot che ben si stà comportando nel campionato juniores.
 
DA GIOVEDI’ TUTTI A VERONA PER LA FUTSAL CUP!
 
Arzignano - Inizia a salire la febbre della Futsal Cup in Veneto! Mancano solo due giorni al debutto dei Campioni d’Italia dell’Arzignano nell’Elite Round che si terrà al Pala Olimpia di Verona dal 07 al 12 dicembre.

Un’attesa che aumenta giorno dopo giorno, e coinvolge giocatori, tecnici e dirigenti nell’entourage biancorosso, ma anche e soprattutto tutto il movimento del calcio a 5 veneto: si, perché ci sarà un’intera regione a tifare Grifo nel Girone che da giovedì a domenica metterà in palio un posto nella Final Four della massima rassegna continentale per club.

Approfittiamo dell'occasione per ricordare il programma della manifestazione e come poter ancora acquistare i biglietti.

PROGRAMMA
Giovedì 07 dicembre
Ore 19.00 Boomerang Interviu – Jistebnik
Ore 21.00 Arzignano – MNK Spalato

Venerdì 08 dicembre
Ore 19.00 Boomerang Interviu – MNK Spalato
Ore 21.00 Arzignano – Jistebnik

Domenica 10 dicembre
Ore 18.00 Jistebnik – MNK Spalato
Ore 20.00 Arzignano – Boomerang Interviu

BIGLIETTI
Ricordiamo inoltre che per chi volesse essere presente all’appuntamento sono ancora disponibili i biglietti per le singole giornate o gli abbonamenti per tutta la manifestazione.

Per informazioni o per prenotazioni contattare la sede dell’Arzignano allo 0444.452709 o all’indirizzo email info@arzignano-grifo.com.
 
ANNULLATA LA CONFERENZA STAMPA
 
La Società Arzignano Grifo comunica che la conferenza stampa di presentazione dell'Elite Round di Futsal Cup, in programma per giovedì 07 dicembre alle ore 12.15, presso la Sala degli Arazzi del Comune di Verona, è stata annullata per problemi di natura logistica.

Appuntamento a tutti quindi per la prima partita tra Boomerang Interviu e Jistebnik alle ore 19 al Pala Olimpia.

Poi a seguire, tutti al palazzetto perchè dalle 21 scenderà in campo la nostra squadra contro l'MNK Split.
 
UNDER 18: ARZIGNANO GRIFO - MONTEBELLO 18-4
 
Arzignano 04 Dicembre 2006
Ancora una facile vittoria per i ragazzi di Frighetto che sabato pomeriggio alla palestra di San Bortolo hanno superato agevolmente i cugini del Montebello. Anche con qualche assenza di rilievo, come Yabre e Pellizzaro, la formazione biancorossa ha fornito lo stesso un'ottima prova collettiva con Carlotto Manuel autore di una prestazione straordinaria. Marcatori: Carlotto 5, Leone, Bravo e Mancassola 3, Dalla Valle 2, Caoduro e Panciera 1
 
ALLIEVI: ARZIGNANO GRIFO- MIANE 13-9
 
Arzignano 04 Dicembre 2006
Ottima prestazione ieri mattina alla palestra di San Bortolo dei ragazzi di Baldisserotto soprattutto nel primo tempo chiuso sul risultato di 8-1. Nella ripresa, complice un calo fisico e mentale, i trevigiani rientrano in partita e fanno sudare i tre punti fino alla fine alla formazione biancorossa. Buona la prestazione di tutta la squadra ma addirittura superlativa la prova di capitan Fongaro. Marcatori: Vezzoni 6, Fongaro 5, Povoleri e Zerbato 1.
 
UNDER 21: DIAVOLI ROSSI- ARZIGNANO GRIFO 2-9
 
Arzignano 04 Dicembre 2006
Continua la marcia trionfale della formazione biancorossa che ieri mattina ha facilmente espugnato il campo dei Diavoli Rossi. Risultato mai in discussione con il Mister che è riuscito a far ruotere tutti i ragazzi a sua disposizione. Marcatori : Dal Grande 3, Nicoletti 2, Knezevic, Hoxhaj, Consolaro e Faedo 1.
 
ALLIEVI: DOMENICA ARZIGNANO-MIANE
 
Arzignano 01 Dicembre 2006
Scontro al vertice della classifica per i ragazzi di Baldisserotto e Biasi, che domenica mattina alla palestra di San Bortolo con inizio alle ore 10.30 affronteranno i forti pari età della società Dibiesse Miane. Sarà sicuramente una partita equilibrata con le due squadre che cercheranno di superarsi per ottenere punti preziosi in previsione dei play-off. Per i giovani biancorossi sarà l'occasione di dimostrare la loro crescita e le loro ottime potenzialità. Problemi di formazione per i due mister, mancheranno Dani e Negrin per infortunio.
 
UNDER 18: DOMANI ARZIGNANO GRIFO - MONTEBELLO
 
Arzignano 01 Dicembre 2006
Domani turno interno per i ragazzi di Frighetto che alla palestra di San Bortolo con inizio alle ore 15.30 affronteranno i cugini del Montebello, formazione che naviga nel fondo della classifica. Pur privi di qualche elemento fondamentale come Yabre e Pellizzaro per squalifica, la squadra deve continuare il suo ottimo campionato e cercherà come sempre i tre punti per mantenere l'imbattibilità casalinga e la vetta della classifica.
 
UNDER 21: DOMENICA DIAVOLI ROSSI - ARZIGNANO GRIFO
 
Arzignano 01 Dicembre 2006
Torna il campionato Under 21 dopo la sosta ed i ragazzi di Lopez saranno impegnati domenica mattina in trasferta a Trebaseleghe ospiti dei Diavoli Rossi, formazione attualmente all'ultimo posto del girone. Impegno comunque da non sottovalutare con la formazione biancorossa che cercherà sicuramente di continuare la sua striscia positiva. Qualche problema di formazione per l'allenatore, saranno ancora assenti infatti per infortunio Nicoletti, Fantecele e Shaqiri.