"EXCALIBUR" CONTRO L'EX RE DEL GRIFO : SFIDA AL MONTESILVANO
 
Arzignano, 27/12/07. Al PalaTezze, per l'ultima di andata, arriva Super Foglia
“Excalibur” : serve qualcosa di magico al Grifo per battere il Montesilvano di sabato, primo in classifica e trascinato in avanti dal fenomeno Adriano Foglia. L’ex Re di Arzignano, che con i biancorossi ha vinto uno scudetto e una supercoppa nel 2003/2004 quando c’era Solazzi in panchina come allenatore, è il fuoriclasse tutt’ora indimenticato dall’intera tifoseria che torna a giocare da avversario al PalaTezzeArena. Sua Maestà Foglia, in quel tempo, vinse pure il “pallone d’oro” del 2003 e a suon di gol e spettacolo disintegrò, con la maglia dell’Arzignano, qualsiasi forza negativa. Inevitabile il ricordo e tanta nostalgia canaglia, che ti prende proprio quando non vuoi. Il Montesilvano di Colini è una delle favorite per lo scudetto di quest’anno e tra le sue fila, oltre al Re, ci sono altri bravi giocatori come la punta Morgado e poi Planas, Garcias e Junior. Nel Grifo, qualificato per la Coppa Italia dopo la conquista di Scicli della scorsa settimana, mancheranno sicuramente Bearzi e Lanconi. Sir Davino consegna “Excalibur” a Zorro Pinilla. Queste le probabili formazioni. ARZIGNANO : Bragaglia, Marcio, Wilhelm, Pinilla, Sandrinho. All. Davino. MONTESILVANO : Bernardi, Planas, Garcias, Foglia, Morgado. All. Colini. La partita sarò trasmessa in diretta Tv su Raisportsat alle ore 18.30.
 
LUTTO IN CASA ARZIGNANO GRIFO
 
Arzignano, 27/12/07.
Tutto l'Arzignano Grifo è in grave lutto per la scomparsa del suo giovane giocatore degli allievi Marco Negrin. Un abbraccio forte alla famiglia e sentite condoglianze.

Andrea Ghiotto
Presidente del Grifo
 
VAMPATA D'ORGOGLIO BIANCOROSSA : TFL GRIFO BATTE SCICLI 4-2
 
Arzignano, 22/12/07. Con questo successo è sicura la final-eight di Coppa
VAMPATA D'ORGOGLIO BIANCOROSSA : GRIFO BATTE SCICLI 4-2 Riscatto biancorosso. Nella temibile trasferta di Ragusa il Grifo batte per 4-2 il Pro Scicli e ottiene la matematica qualificazione per la final-eight di Coppa Italia. Dopo aver conquistato solamente un punto nelle ultime tre gare l'Arzignano doveva solo vincere per ottenere questo importante traguardo nella penultima giornata di andata, e così è stato. Chiuso il primo tempo sull'1-1 la squadra di Sir Davino ha premuto sull'acceleratore nel corso della ripresa portandosi in vantaggio sul 2-1 e quindi sul 3-2. Negli ultimi secondi di gara è arrivato il gol del definitivo 4-2. Le reti del Grifo sono state segnate da Sandrinho (3) nella foto a sinistra e da Jonas. Una vampata d'orgoglio biancorossa supera il Pro Scicli e da un calcio alla crisi.
 
PRO SCICLI-TFL GRIFO E' CRISI CONTRO CRISI : PENULTIMA DI ANDATA
 
Arzignano, 20/12/07. SIR Davino in difficoltà senza Bearzi e senza Lanconi
Crisi contro crisi. Il Grifo, reduce da appena due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre gare, affronta sabato in trasferta il Pro Scicli, una squadra di ritorno ancora peggio, e cioè da tre battute d'arresto nelle più recenti tre partite. La sfida, valevole per la dodicesima di andata, è importantissima per l'Arzignano di Sir Davino che è chiamato alla vittoria obbligatoria per sperare nella qualificazione in final-eight di Coppa Italia. Non ci sono alternative al successo, considerato che il Terni, la rivale principale per quel posto, ha un calendario sulla carta facile per le prossime due giornate (Perugia e Reggio Calabria). Il Grifo ha qualche problema di formazione considerato che, come contro la Marca Trevigiana, ci sarà ancora fuori per infortunio il laterale Andrea Bearzi, mentre stavolta mancherà anche il difensore Danilo Lanconi, che ha qualche problema muscolare ad una gamba. I tifosi arzignanesi sperano molto che il colombiano Pinilla abbia trovato pian piano la condizione fisica migliore e che ritorni a giocare ben presto come ai bei tempi. Nel Pro Scicli, allenato da Chillemi, ci sarà un ex biancorosso come Camaron. La gara inizierà alle 16. Queste le probabili formazioni. PRO SCICLI : Perez, Correja, Camaron, Clayton, Santi. All. Chillemi. TFL GRIFO : Bragaglia, Marcio, Jonas, Wilhelm, Pinilla. All. Davino. ARBITRI : Gallozzi di Cassino e Anzuini (RM). Da segnalare che l'ultima gara di andata, contro il Montesilvano al PalaTezzeArena il 29 dicembre, andrà in diretta TV su Raisportsat.
 
PAREGGIO DELUDENTE TRA GRIFO E MARCA TREVIGIANA AL PALATEZZE
 
Arzignano, 19/12/07. Partita : 1° tempo da sonno, ripresa da quasi sufficente
PAREGGIO Il Grifo, anche nel derby con la Marca, giocato ieri sera al PalaTezzeArena davanti a oltre 700 spettatori, ha messo in mostra il momento di "leggera" crisi di questo periodo. Nonostante la pochezza dimostrata dai trevigiani i biancorossi non sono andati oltre allo spettacolo e al risultato che i tifosi e i dirigenti si aspettavano. Il primo tempo, finito in vantaggio 1-0 per un rigore segnato da Sandrinho, le squadre hanno annoiato ad occhi aperti probabilmente per motivi..di "paura", mentre nella ripresa il Grifo ha fatto vedere qualcosa di più, ma senza la giusta determinazione. Clamoroso, sull'unica specie di tiro in porta del portiere Kuromoto, il "bugiardo" 1-1 della Marca Trevigiana. Il Grifo rischia la qualificazione per la Coppa Italia. Nella foto l'attaccante Furlam.
 
L'ESAME VERITA' PER IL GRIFO : DERBY CON LA MARCA TREVIGIANA
 
Arzignano, 14/12/07. Si gioca martedì sera alle ore 20.30 al PalaTezzeArena
Dalle stelle alle stalle. Prima di due giornate fa l’Arzignano era terzo in classifica, imbattuto e con un piede e mezzo già qualificato per la final eight di Coppa Italia. Oggi, dopo i KO con la Luparense e con la Lazio, i biancorossi si ritrovano invece capovolti : allenatore Pagana esonerato, ottavi in classifica e qualificazione per la Coppa Italia a grosso rischio. In un momento del genere tocca agli indiscussi fuoriclasse del Grifo, a tre gare dal termine dell’andata, verificare tutto il loro valore e la loro forza, ad iniziare dal derby di martedì sera (ore 20.30) con la Marca Trevigiana (dove non c’è più neppure il tecnico Diaz esonerato anche lui lo scorso novembre), valevole per l'11^giornata di andata. Una gara che non ammette nessun tipo di errore e tantomeno nessun genere di eventuale giustificazione. Vincere bisogna vincere, non solo per il determinante passo verso la qualificazione alla Coppa, ma anche per dimostrare ai tifosi e agli avversari che la classe è ancora fresca e che il Grifo è sempre lo Star Trek Grifo. Nell'Arzignano forte dubbio per Bearzi infortunato e in panchina, per il momento, c’è Sir Davino. Nella Marca, squadra che ha eliminato l'Arzignano ai quarti dell'anno scorso, fari puntati anche sull'ex biancorosso Gulizia e sull'ex giocatore della Roma Duarte (espulso proprio ad Arzignano lo scorso 29 settembre quando giocava nei giallorossi). Probabili formazioni. GRIFO : Bragaglia, Marcio, Wilhelm, Pinilla, Cuzzolino. All. Davino. MARCA TREVIGIANA : Miraglia, Contecote, Duarte, Tadeu, Gulizia. All. Benatti. ARBITRI : Vitrioli di Reggio Calabria e Grimaldi di Vibo.
 
ESONERATO L'ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA LUIGI PAGANA
 
Arzignano, 10/12/07. La società affida per il momento al vice Lorenzo Davino
La società TFL Arzignano Grifo comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra il Sig. Luigi Pagana, al quale vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto.
L’incarico viene affidato per il momento al Sig. Lorenzo Davino.
 
SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA , COLORE NERO, LAZIO-GRIFO-7-2
 
Arzignano, 08/12/07. L'Arzignano rischia la qualificazione per la Coppa Italia
Grifo, che batosta ! Dalla temibile trasferta, in casa della Lazio, la squadra biancorossa subisce un tracollo di risultato per 7-2 e nello stesso tempo fa registrare la seconda sconfitta consecutiva che mette in serio pericolo la qualificazione per la final eight di Coppa Italia. Eppure l’Arzignano aveva iniziato nel migliore dei modi questa gara con i laziali portandosi in vantaggio subito con un gol di Sandrinho, ma è stato solo una illusione. I romani hanno immediatamente pareggiato con Ippoliti per poi chiudere il primo tempo sul 3-1 in proprio favore con le reti di Giasson e Marcelo. Nella ripresa si aspettava una reazione pronta e convinta dell’Arzignano che invece ha dato solo segno negativo. Un’assenza generale. Una specie di resa collettiva che ha portato il colore nero nel risultato. Di Sandrinho l'altro gol del Grifo, mentre per i padroni di casa invece hanno realizzato le marcature del 7-2 finale Brumatti, Marcelo, De Oliveira e il grande ex di turno come Riccardo Gaucci. Con questa assordante sconfitta l’Arzignano deve adesso guardarsi bene i fianchi con le prossime partite di campionato. La qualificazione per la final eight di Coppa Italia è in serio pericolo e per centrarla bisognerà assolutamente fare punti nelle tre gare rimaste del girone di andata : contro Marca Trevigiana, Pro Scicli e Montesilvano.
 
A COLLEFERRO IN CASA LAZIO, ARZIGNANO AL COMPLETO PER PAGANA
 
Arzignano, 06/12/07. Inizio alle 16 per la difficile trasferta della 10^giornata
La sconfitta interna della settimana scorsa nel derby con la Luparense ha messo in ansia la tifoseria per il primo obiettivo in ordine di tempo : la final-eight di Coppa Italia. Mancano quattro giornate al termine del girone di andata e il calendario dell'Arzignano non è certo agevole, ad iniziare dalla trasferta di sabato prossimo, a Colleferro (ore 16), in casa della Lazio, sotto di tre punti in classifica rispetto ai biancorossi. Il Grifo è chiamato ovviamente al pronto riscatto e fortunatamente tutta la rosa è a disposizione del tecnico Gigi Pagana, a parte il suo vice Lorenzo Davino squalificato. Tra le fila dei biancocelesti invece mancherà il giocatore Lazzarini, fermato per un turno dal giudice sportivo. Per la cronaca va segnalato che la gara interna successiva dell'Arzignano, contro la Marca Trevigiana, è stata spostata da sabato 15 dicembre a martedì 18 dicembre per motivi legati a qualche giocatore trevigiano convocato nella nazionale under 21. Queste le probabili formazioni. GRIFO : Bragaglia, Marcio, Wilhelm, Bearzi, Pinilla. All. Pagana. LAZIO : Grammatico, Pereira, Gioia, Corsini, Ippoliti. All. Matranga. ARBITRI : Toscano di Ercolano e Brindisi di Potenza
 
GRIFO, PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA, PERDE IN CASA CON I LUPI
 
Arzignano, 03/12/07. Non basta l'impegno nella ripresa : è sconfitta per 2-3
L'ARZIGNANO, PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA, PERDE IN CASA CON LA LUPARENSE Un primo tempo insufficente costa caro al Grifo che per la prima volta nella sua storia perde in casa, in campionato, contro la Luparense nel derby. Non basta una buona ripresa ai biancorossi per recuperare il passivo e i padovani vincono alla fine, con il punteggio di 3-2, nella 9^ giornata di andata. Per i vicentini hanno segnato Cuzzolino e Bearzi. Da segnalare la favolosa cornice del PalaTezzeArena con il quasi tutto esaurito di un pubblico stupendo. Il tanto atteso Pinilla, nella foto in mezzo il giorno dell'arrivo all'aeroporto, ha giocato solo un paio di minuti nel primo tempo.