UNDER 21: IL NUOVO MISTER SARA' MASSIMILIANO PIPICELLO
 
Arzignano 29 Maggio 2007
La società Arzignano Grifo comunica che il nuovo mister della formazione Under 21 per la stagione 2007/08 sarà il signor Massimiliano Pipicello. L' allenatore, nato a Latina il 06/12/1968, ma veronese di adozione, in quanto fin da piccolo si è trasferito con la famiglia nella città scaligera, vanta una buona carriera calcistica prima con la Belfiorese e successivamente con la Negrarese. Dopo aver smesso con il calcio a 11 ha disputato molte stagioni da giocatore di calcio a 5 tra le file di società importanti come Marmi Lanza VR, Luparense, Cadoneghe in campionati nazionali (Serie A2 e B), terminando la sua carriera con i veronesi del Cangrande in serie C1. Come allenatore ha avuto esperienze importanti sempre con il Verona, l' Audace, il Cuore e Avanzi, mentre nell' ultima stagione ha allenato i cugini del Pugnello in serie C1. La società augura al nuovo allenatore di riuscire a riportare la formazione Under 21 tra le prime in Italia e di valorizzare i molti ragazzi locali che provengono dalle società amiche di calcio a 11.
 
ALLIEVI CAMPIONI REGIONALI 2006-2007
 
Arzignano 28 Maggio 2007
I giovani biancorossi di Baldisserotto hanno vinto ieri sera a Montebelluna il titolo regionale battendo in finale il Petrarca Padova con il risultato di 4-1 dopo una partita sempre in equilibrio decisa negli ultimi minuti di gara.Risultato storico per la società che per la prima volta iscrive il proprio nome come vincitore del campionato allievi regionale.Partita sempre in mano ai biancorossi che nel primo tempo non riescono a concretizzare la gran mole di gioco prodotta ed anzi chiudono la prima frazione immeritatamente sotto per 0-1 per un dubbio rigore assegnato ai patavini dall'arbitro verso la fine del tempo.Ripresa all'arma bianca con i ragazzi di Baldisserotto sempre in avanti alla ricerca del meritato pareggio che puntuale arriva con Dalla Rovere con un gran tiro da lontano verso il decimo minuto.Dopo numerose occasioni per passare in vantaggio fallite a cinque minuti dalla fine una splendida giocata da pivot di Castronovi permette finalmente ai biancorossi di portarsi sul 2-1;il mister del Petrarca rischia a questo punto il portiere di movimento ma uno spettacolare tiro da lontano di Fongaro scavalca tutti e si infila a porta vuota per il tripudio dei molti tifosi arrivati da Arzignano.In pieno recupero sigillo personale di Vezzoni che in contropiede prima siede il portiere padovano e poi deposita in gol per il 4-1 finale.Al triplice fischio finale si scatena la giusta festa prima in campo e poi negli spogliatoi con gavettoni per tutti compresi i dirigenti e l'allenatore.Si conclude cosi' una stagione splendida per la formazione allievi,tutti i ragazzi si sono sempre impegnati per ottenere questa vittoria dal primo giorno di settembre non mancando mai agli allenamenti e credendo partita dopo partita sempre più nei propri mezzi.Tutto il collettivo biancorosso ieri sera si è espresso al meglio ma una nota di merito va sicuramente a Castronovi,Zerbato e Dalla Rovere che hanno disputato una partita fantastica trascinando i compagni alla meritata vittoria.I ragazzi nati nel 1990 passeranno nella prossima stagione in Under 18 mentre quelli del 1991 dovranno difendere il titolo appena conquistato.
COMPLIMENTI DA TUTTA LA SOCIETA' PER LA SPLENDIDA VITTORIA.

CAMPIONI REGIONALI CATEGORIA ALLIEVI 2006-2207
 
ALLIEVI : DOMENICA SERA FINALE REGIONALE CON IL PETRARCA
 
Arzignano 25 Maggio 2007
Si gioca domenica sera con inizio alle ore 19.00 a Montebelluna la finale regionale del campionato allievi tra i biancorossi di Baldisserotto ed i ragazzi padovani del Petrarca Padova.Nelle due partite disputate in campionato una vittoria per parte e pertanto la partita sfugge ad ogni pronostico con il Petrarca però leggermente favorito per la maggiore abitudine a disputare gare cosi importanti da parte dei suoi ragazzi.Tra le fila biancorosse tutti a disposizione per il mister dopo l'ultimo allenamento disputato ieri sera al Palatezze.La società ringrazia in anticipo, a prescindere dal risultato della finale, l'allenatore ed i suoi collaboratori Biasi e Waldeisen per l'ottimo lavoro svolto durante tutta la stagione che ha permesso a tutti i ragazzi di crescere sia sotto il profilo sportivo e sia sotto quello umano.