IN GITA TURISTICA IL GRIFO PERDE DI MISURA CON IL MONTESILVANO
 
Arzignano, 27/04/08. Nei quarti play off l'Arzignano troverà Barrese o Terni
IN GITA TURISTICA IL GRIFO PERDE DI MISURA CON IL MONTESILVANO Nella sfida tra quasi “riserve” il Montesilvano è più forte del Grifo. Nell’ultima giornata della regular-season gli abruzzesi, secondi in classifica, superano i biancorossi con il punteggio di 4-3 (nella foto Marcio autore di una doppietta). In una partita che non aveva nessuna importanza a livello di significato perché tutto già deciso, le squadre hanno dato vita comunque ad un confronto sempre vivo e in forse sino alla fine. Le sorprese maggiori sono arrivate subito prima del fischio d’inizio quando si è saputo che diversi titolari sarebbero mancati sia da una parte che dall’altra. Nei quarti di finale dei play off scudetto l'Arzignano troverà la vincente della sfida Napoli Barrese-Terni. (L'intero articolo sulla sinistra in commento gara).
 
L'ARZIGNANO PRELEVA DAL PINOCHO IL PROMETTENTE MAX RESCIA
 
Arzignano, 26/04/08. Il laterale argentino disponibile dalla prossima stagione
Il primo acquisto ufficiale in vista della prossima stagione 2008/2009 è un giocatore argentino. Dalla formazione sudamericana del Pinocho il Grifo ha prelevato il laterale Maximiliano Rescia, nato a Buenos Aires il 29/10/1987. Rimasto in prova la scorsa settimana l'Arzignano è stato subito convinto dalla bravura del ragazzo e ha quasi immediatamente messo nero su bianco il contratto. Rescia è un elemento che già ruota anche nella nazionale dell'Argentina. Per la cronaca, in questo momento, è il terzo argentino del Grifo dopo Wilhelm e Cuzzolino.
 
TRASFERTA TURISTICA PER IL GRIFO NELL'ULTIMA DI CAMPIONATO
 
Arzignano, 24/04/08. I biancorossi giocano sabato in casa del Montesilvano
Trasferta terribile per l’Arzignano, ma dove qualsiasi risultato servirà praticamente a niente. Il Montesilvano, battuto dai biancorossi all’andata per 8-3, è sicuro del secondo posto alle spalle della capolista Luparense, mentre il Grifo è certo del terzo posto davanti alla Lazio. Sabato si giocherà l’ultima partita della regular-season (alle 18) prima dei play off con entrambe queste squadre già ammesse di diritto ai quarti di finale per la caccia allo scudetto. Sarà una gara ovviamente molto sentita per la presenza negli abruzzesi dell’ex arzignanese Adriano Foglia, il fuoriclasse della nazionale ancora ritenuto da molti addetti ai lavori come il più forte di tutti. Nella formazione allenata da Fulvio Colini ci sono altri fenomeni importanti come l’attaccante Morgado, il difensore Planas e il laterale Junior. Nel Grifo mancherà per squalifica non solo il bomber Sandrinho, ma anche il tecnico portoghese Polido, che era stato espulso negli ultimi secondi della gara di sabato scorso vinta con il Scicli. Queste le probabili formazioni. MONTESILVANO : Bernardi, Planas, Garcias, Foglia, Morgado. All. Colini. ARZIGNANO : Cavallaro (Bragaglia), Lanconi, Cuzzolino, Bearzi, Furlam. All. Davino. Arbitri : Sperati di Rieti e Romanelli di Fermo. Queste le altre partite (ultima giornata) : Lazio-Augusta con diretta TV alle 18 su Raisportsat, Perugia-Bisceglie, Reggio Calabria-Terni, Marca Trevigiana-Napoli, Luparense-Pescara, Scicli-Roma.
Speciale Under 21. Domenica mattina, alle 11 al PalaTezzeArena di Arzignano, il Grifo allenato da Pipicello, dopo aver eliminato il Carrè Chiuppano, affronterà il Saronno nell’andata degli ottavi di finale per lo scudetto nazionale.
Speciale Under 18. Giocherà invece sabato, sul neutro del PalaSport di Thiene alle 18.30, l’Arzignano del tecnico Antonio Frighetto nella finalissima con la Luparense per il titolo di campione del Veneto.
 
GIUDICE SPORTIVO SQUALIFICA PER UN TURNO POLIDO E SANDRINHO
 
Arzignano, 23/04/08. L'allenatore e il brasiliano salteranno Montesilvano
GIUDICE SPORTIVO SQUALIFICA PER UN TURNO POLIDO E SANDRINHO Il giudice sportivo ha squalificato per una giornata nel Grifo l'allenatore Polido che era stato espulso nella gara con lo Scicli e il bomber brasiliano Sandrinho (nella foto) che, diffidato, era stato ammonito sabato scorso. Entrambi salteranno la partita in trasferta con il Montesilvano, ultima della regular season. Questi gli altri squalificati, tutti per un turno : Manzali (Pescara), Schlickmann (Bisceglie), Rodrigo (Reggio Calabria), Duarte (Marca Trevigiana), Cleber (Lazio). Multe di 500 Euro per Augusta e Pescara. Tutte le partite dell'ultima giornata in serie A1 di sabato prossimo inizieranno alle ore 18. In diretta TV su Raisportsat la sfida Lazio-Augusta. Va ricordato che, per la prima volta nella sua storia, l'Arzignano ha già concluso matematicamente la regular-season al terzo posto.
 
ALLO SCICLI GLI APPLAUSI, AL GRIFO LA VITTORIA PER IL TERZO POSTO
 
Arzignano, 20/04/08. Nella penultima giornata successo biancorosso per 6-3
AL FURENTE SCICLI GLI APPLAUSI, AL GRIFO LA VITTORIA PER IL TERZO POSTO Il Grifo soffre, vince e toglie ogni pericolo sul suo terzo posto. Nella penultima e decisiva giornata della regular season, i biancorossi sudano le pene dell’inferno, ma alla fine riescono a piegare il disperato Scicli al PalaTezzeArena con il punteggio di 6-3. Un risultato che non deve trarre in inganno, troppo pesante per gli ospiti e maturato solo nella parte conclusiva della gara, quando gli avversari hanno subito i gol determinanti di Sandrinho e Wilhelm (nella foto) per colpa della dovuta e rischiosa tattica del portiere “volante”. Un Arzignano in penombra c’è stato soprattutto nel corso del primo tempo. Tre punti d'oro comunque che matematicamente assicurano il terzo posto, complice la concomitante sconfitta della Lazio a Napoli. (La cronaca completa, sulla sinistra, in commento gara).
 
IL GRIFO, LO SCICLI E IL TERZO POSTO ANCORA DA CONQUISTARE
 
Arzignano, 17/04/08. Sabato, nella penultima giornata, vittoria obbligatoria !!
La disperazione del Scicli è minaccia per il Grifo. I biancorossi, nelle penultima giornata della regular season, affrontano sabato al PalaTezzeArena (alle 18) una squadra ancora impestata nelle sabbie mobili con il rischio salvezza dei play out. Calendario alla mano l’Arzignano non ha alternative alla vittoria per evitare il rischio di perdere il terzo posto, mentre l’avversario di Ragusa, al contrario, non può permettersi la sconfitta. L’approccio alla partita sarà uno degli aghi della bilancia più importanti per il risultato. Il Grifo, nello stesso tempo, ha il compito e il dovere di riscattare la pessima figura subita quindici giorni fa nel derby contro la non trascendentale Marca Trevigiana. Il tecnico Polido ha avuto qualche problema in settimana, con diversi giocatori alle prese con acciacchi, ma lo sforzo collettivo deve superare anche queste difficoltà per non favorire “il male”. Il difensore Lanconi però mancherà perché squalificato. Nel Scicli c’è l’ex di turno Bachega Camaron. Mompracem, il Grifo Tigre è ancora vivo ? Queste le probabili formazioni. ARZIGNANO : Bragaglia, Marcio, Jonas, Wilhelm, Pinilla. All. Polido. SCICLI : Peres, Almir, Camaron, Silveira, Clayton. All. Chillemi. ARBITRI : De Varti di Foggia e Schillaci di Busto Arsizio. Una ampia sintesi della partita andrà in onda in differita domenica sera, alle 20.30 su TVA Vicenza (su Sky canale 907), in occasione della trasmissione "Zona Grifo". Ospite di turno la squadra della Moreno che ha vinto anche la Coppa Verona di serie D.
Speciale Under 21. La squadra del tecnico Pipicello affronta domenica mattina, alle 11 al PalaFortis di Arzignano, il ritorno dei sedicesimi di finale nazionale contro il Carrè Chiuppano nel derby. All’andata vinse il Grifo in trasferta con il punteggio di 5-3 con quattro gol di Daouda e uno di Urbani.
Speciale Under 18. I biancorossi allenati da Antonio Frighetto sono in semifinale per il titolo di leader del Veneto. Proprio sabato, sul neutro del PalaSport di Fossò in provincia di Venezia, alle 18, il Grifo affronterà il Kemplex Schio nel derby. L’altra partita secca che deciderà il nome della seconda finalista sarà tra Mestre-Luparense.
 
TUTTO IL GRIFO E' VICINO AL DIRIGENTE ROBERTO CAZZOLA
 
Arzignano, 15/04/08. L'intera società biancorossa è in lutto
L'intera società del Grifo è vicina al nostro dirigente Roberto Cazzola (fondatore dell'Arzignano) che da quest'oggi ha perso il suo caro papà. Tutti quanti ti siamo vicini.
Il Presidente
Andrea Ghiotto.
 
LANCONI AMMONITO CON LA MARCA E SQUALIFICATO PER UN TURNO
 
Arzignano, 09/04/08. E sabato, al PalaTezze, l'under 18 per la qualificazione
Il giudice sportivo ha squalificato per una giornata il difensore Danilo Lanconi del Grifo. Diffidato e ammonito nella partita persa con la Marca Trevigiana il biancorosso dovrà saltare la prossima gara di campionato, la penultima della regular season, che si giocherà dopo la sosta il 19 aprile al PalaTezzeArena contro il Scicli. Questi gli altri squalificati per una giornata : Ippoliti e Battistoni della Lazio, Puzzi del Pescara, De Melo dell'Augusta, Scandolara e Silva della Roma. Intanto, Jonas è stato convocato dalla nazionale italiana per il ritorno in trasferta con la Croazia, gara valida per le qualificazioni mondiali. Sabato 12 aprile, alle 10 del mattino, amichevole a Montecchio Maggiore del Grifo contro il Verona (serie B).
UNDER 18. Sabato, alle 15.30 al PalaTezze, ultima partita decisiva Grifo-Marca Trevigiana per il triangolare del girone A dove solo la prima viene qualificata per le semifinali regionali. All'Arzignano, allenato da Antonio Frighetto, può bastare anche un pareggio considerati i risultati sinora scaturiti nelle gare precedenti. Questa l'attuale classifica : Grifo e Moniego 3 punti; Marca Trevigiana 0.
UNDER 21. La squadra del tecnico Pipicello, che ha passato il primo turno eliminando il Mestre (battuto due volte con i punteggi nell'ordine di 5-4 e 6-4), giocherà i sedicesimi di finale nazionale la prossima settimana nel derby contro il Carrè Chiuppano. Il 16 aprile l'andata in trasferta e domenica 20 il ritorno al PalaTezzeArena.
 
DERBY MALEDETTO CONTINUA, IL GRIFO PERDE ANCORA CON LA MARCA
 
Arzignano, 06/04/08. Con questa sconfitta, 7-5, torna in pericolo il terzo posto
DERBY MALEDETTO CONTINUA, IL GRIFO PERDE ANCORA CON LA MARCA Il derby con la Marca Trevigiana è una “maledizione”. Niente da fare per il Grifo in casa dei cugini nell’undicesima giornata di ritorno (nella foto Cuzzolino autore del gol in apertura). Dopo la clamorosa eliminazione subita lo scorso anno dai play off e dopo il bruciante pareggio interno dell’andata, ecco i biancorossi che cadono 7-5 nel ritorno sul campo dei trevigiani. Una partita stranissima, particolare e che sembrava nettamente nelle mani dell’Arzignano, capace di andare con grosso merito al riposo sul punteggio in proprio favore di 4-2. La Lazio, che ha vinto il derby con la Roma, è ora a soli due punti dai biancorossi terzi in classifica a due giornate dal termine. (Sulla sinistra, in visualizza commento gara, la cronaca completa).
 
SABATO DIRETTA TV SU RAISPORTSAT, 18.30, DEL DERBY MARCA-GRIFO
 
Arzignano, 03/04/08. Nell'Arzignano mancherà solo il pivot Furlam squalificato
Altro derby per il Grifo nell’undicesima giornata di ritorno. Sabato sera, alle 18.30 con diretta tv su Raisportsat, la squadra di Polido rende visita alla Marca Trevigiana. Una partita sempre molto sentita dall’Arzignano perché fa subito palpita memoria a quanto accaduto nella scorsa stagione quando i neo promossi “cugini” riuscirono clamorosamente ad eliminare dai play off, nei quarti di finale, i campioni d’Italia allora allenati da Fabian Lopez. Inoltre, nella gara di andata di quest’anno, l’1-1 strappato dagli avversari al PalaTezzeArena brucia ancora per il Grifo che subì il pareggio sul quasi unico tiro in porta verso Bragaglia…addirittura ad opera del portiere Kuromoto della Marca. I trevigiani di Benatti viaggiano al centro della classifica e tra i loro giocatori spicca fra gli altri l’ex attaccante biancorosso Gulizia, ai tempi della serie A2 di sette anni fa. Per l’Arzignano, che in settimana non ha potuto disporre di Jonas convocato dal c.t. della nazionale italiana per la qualificazione ai mondiali contro la Croazia disputata a Pescara e vinta 6-3, manca il centravanti Furlam che deve scontare ancora una giornata di squalifica. Tutti gli altri sono in discrete condizioni anche dal punto di vista morale dopo il brillante successo ottenuto sabato scorso contro la Lazio in casa. Queste le probabili formazioni. MARCA : Kuromoto, Contecote, Sartori, Gulizia, Bellomo. All. Benatti. ARZIGNANO : Bragaglia, Marcio (Lanconi), Bearzi, Wilhelm, Pinilla. All. Polido. Arbitri : Marco di Pescara e Conti di Bologna. Queste le altre partite : Montesilvano-Perugia, Terni-Pescara, Lazio-Roma, Luparense-Napoli, Reggio Calabria-Augusta, Scicli-Bisceglie.