AL PALATEZZE I TIFOSI DEL GRIFO ABBRACCIANO LA 1^ COPPA ITALIA
 
Arzignano, 27/02/09. Domani pomeriggio, ore 15 al PalaTezze, arriva lo Scicli
Domani pomeriggio, al PalaTezzeArena di Arzignano, poco prima della partita con lo Scicli fanalino di coda valida per la 7^ di ritorno (inizio alle 15.00 con ingresso gratuito), i tifosi biancorossi avranno il piacere di festeggiare insieme alla squadra dando il benvenuto alla storica Coppa Italia. Dopo il 27 maggio 2004, giorno dello scudetto numero uno vinto dal Grifo nella finale play off contro il Perugia, sarà lunedì 16 febbraio 2009 un altro storico “Day After” : la conquista della prima coccarda tricolore nello spareggio contro la Luparense. Il tecnico Polido dell’Arzignano deve rinunciare, contro lo Scicli, a Chilavert e Lima squalificati. Molto sentita anche la giornata di domenica per il Grifo. Al PalaEcolando di Sant’Angelo di Piove di Sacco (PD), ci sarà un evento di futsal a scopo benefico per i bambini di Perù chiamato “Un campione per amico”. Parteciperanno 13 squadre della FIGC tra le quali proprio l’Arzignano che alle 15.30 giocherà per l’occasione un’amichevole a formazioni miste con la Luparense e la Meggel Arzergrande di serie D. Un divertimento collettivo per il sostegno della missione di suor Goretta Bavero, Huaycan (Perù). Ingresso gratuito. Per ulteriori particolari : www.meggelac5.org.
 
GRIFO-SCICLI INGRESSO GRATUITO E FISCHIO D'INIZIO ALLE 15.00
 
Arzignano, 25/02/09. Sabato, al PalaTezze, festa per la conquista della Coppa
Speciale ingresso gratuito in occasione della partita di sabato prossimo Grifo-Scicli, 7^ di ritorno. Per motivi organizzativi della squadra ospite, la gara inizierà alle ore 15.00, mentre Grifo-Roverchiara U/18 alle 18.30. Sabato sarà l'occasione per i tifosi di abbracciare da vicino la Coppa Italia vinta a Conegliano. (Nella foto il presidente Ghiotto, con lo sponsor Galbiati e la Coppa).
 
"UN CAMPIONE PER AMICO" - EVENTO A SCOPO BENEFICO PER IL GRIFO
 
Arzignano, 26/02/09. Domenica prossima a S'Angelo di Piove di Sacco (PD)
Sabato e domenica prossima, al PalaEcolando di Sant’Angelo di Piove di Sacco (PD), ci sarà un evento di futsal a scopo benefico per i bambini di Perù chiamato “Un campione per amico”. Parteciperanno 13 squadre della FIGC tra le quali anche l’Arzignano che proprio domenica alle 15.30 giocherà per l’occasione un’amichevole a formazioni miste con la Luparense e la Meggel Arzergrande di serie D. Un divertimento collettivo per il sostegno della missione di suor Goretta Bavero, Huaycan (Perù). E’ attesa la presenza di tanti tifosi con ingresso gratuito. Qui a sinistra la locandina dell’evento. Per ulteriori particolari : www.meggelac5.org
 
COPPA ITALIA U21 - IL GRIFO VIENE ELIMINATO DAL FORTE BISCEGLIE
 
Arzignano, 24/02/09. Per squalifica mancava Lima nei biancorossi : 5-4 il finale
Final-eight di Coppa Italia Under 21 a Benevento. Il Bisceglie si conferma una bestia nera del Grifo. Dopo aver battuto la prima squadra sabato scorso in campionato, i pugliesi hanno eliminato ieri sul neutro di Benevento, in semifinale di Coppa Italia Under 21, l’Arzignano del tecnico portoghese Da Costa con il punteggio di 5-4. Per i biancorossi non è bastata la tripletta di Rizzo e il gol del momentaneo vantaggio di Cuzzolino per il provvisorio 4-3 della ripresa. Nel Grifo, per squalifica, mancava il forte laterale Lima. Questi i risultati delle due semifinali di Coppa : Augusta-Napoli 1-3 e Arzignano-Bisceglie 4-5. La finale è Napoli-Bisceglie.
 
COPPA ITALIA U21 - IL GRIFO DEL TECNICO DA COSTA ELIMINA IL KAOS
 
Arzignano, 23/02/09. Dopo i tempi supplementari vittoria biancorossa per 5-3
FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA UNDER 21 in programma a Benevento. L'Arzignano allenato da Fernando Da Costa (nella foto) ha iniziato bene l'avventura. La squadra biancorossa ha battuto 5-3 dopo i tempi supplementari il Kaos Bologna con reti di Lima (2), Cuzzolino (2) e Rizzo. Espulso Lima. Ovviamente la società sogna il raddoppio della coccarda tricolore. Domani le semifinali. Questo il programma delle partite di oggi. Quarti di Finale :
KAOS BOLOGNA – ARZIGNANO 3-5 d.t.s.
AOSTA – BISCEGLIE 0-2
AUGUSTA – BASILEA 5-1
NAPOLI – MARAN 12-0
 
UNA DOCCIA FREDDA AL GRIFO TRICOLORE SCONFITTO DAL BISCEGLIE
 
Arzignano, 22/02/09. Una battuta d'arresto per 4-2 giustificata solo in parte
Doccia fredda al Grifo. Dopo la festa per la conquista della Coppa Italia, la squadra biancorossa torna sulla dura realtà del campionato e perde clamorosamente a Bisceglie per 4-2. Nella 6^ di ritorno è brusca frenata nella corsa verso l’attacco alla pole position della classifica tuttora occupata dai “cugini” della Luparense. Il tecnico Polido (nella foto) temeva in settimana il rischio del post-Coppa e aveva ragione. Tutti i giocatori erano a disposizione. Poche le giustificazioni per questo brusco stop, perdonato solo in parte ripensando al trionfo di lunedì scorso. Con questa sconfitta Arzignano scavalcato dal Montesilvano.
 
IN TRASFERTA, ONORE ALLA COPPA E POI SFIDA AL TEMUTO BISCEGLIE
 
Arzignano, 20/02/09. Ricomincia il campionato con la 6^ giornata di ritorno
Archiviato in bacheca lo storico successo della prima Coppa Italia il Grifo rimbocca le maniche e torna all’avventura di campionato. Domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle 16, la squadra biancorossa gioca in trasferta, contro il Bisceglie, la partita valevole per la sesta giornata di ritorno. Una sfida sentita soprattutto per la curiosità che vede il campo dei baresi ancora imbattuto in questa stagione. In forte dubbio nel Bisceglie la presenza del bravo difensore Planas alle prese con un infortunio. Nel Grifo invece tutti presenti, ma l’unica preoccupazione del tecnico Polido è il post-festa per la conquista della Coppa. Concentrazione e voglia di vincere devono restare incollati alla base e guai non mettere in campo il cento per cento della grinta. La regular-season della serie A1 sta per entrare nel vivo e l’Arzignano deve stare attento a non sprecare la possibilità, come quella di domani, di poter riavvicinare la capolista Luparense. Nel pre-partita con il Bisceglie i giocatori del Grifo avranno l’onore di poter mostrare al pubblico pugliese il trofeo della Coppa e saranno accompagnati da sicuri applausi. Questi i probabili quintetti titolari. Bisceglie : Zaramello, Todeschini, Pedotti (Planas), Lastrucci, Nicolodi. All. Capurso. TFL Arzignano : Feller, Marcio, Bearzi, Jonas, Baptistella. All. Polido.
 
PREMIAZIONE COPPA DEL PRESIDENTE TONELLI AL CAPITANO MARCIO
 
Arzignano, 18/02/09. Ulteriore foto storica della magica notte del 16/02/09
Le parole dopo partita del capitano Marcio :"Partita difficile contro una squadra forte e organizzata. Sotto 2-0 siamo riusciti a rimontare. Ce l'abbiamo fatta ai rigori, che sono una lotteria, ma premiano chi è meno stanco e meno nervoso. La finale è stata uno spettacolo, dura, bella e con tanta gente sugli spalti. Il futsal è questo, gioco e divertimento. Nel 2005 sbagliai il rigore finale con il Nepi. E' dura quando arrivi sul dischetto perché ti passa in mente tutto quanto. La dedica è per il presidente Ghiotto. Sono 6 anni che gioco ad Arzignano e lui è molto appassionato. E' anche un po' matto ma ci dà la carica". Nella foto, il presidente Tonelli della Divisione consegna la Coppa Italia a Marcio.
 
LA COPPA ITALIA E' PER LA PRIMA VOLTA DEL TFL ARZIGNANO GRIFO
 
Arzignano, 16/02/09. Battuta in finale la Luparense ai calci di rigore per 7-6
LA COPPA ITALIA E' PER LA PRIMA VOLTA DEL TFL ARZIGNANO GRIFO La coccarda tricolore è biancorossa. Il Grifo abbraccia per la prima volta nella storia la Coppa Italia. Al PalaZoppasArena di Conegliano, al termine di una finalissima molto agguerrita nel derby con i "cugini" della Luparense, i tifosi scatenano l'entusiasmo dopo l'ultimo rigore realizzato da Alexandre per il 7-6 definitivo in favore dell'Arzignano. Un tripudio di festa e di trionfo verso quel trofeo inseguito e finalmente raggiunto dopo tanti anni dalla società del presidente Ghiotto. Al settimo tentativo consecutivo la missione è compiuta. I tempi supplementari si erano chiusi sul 3-3. Prima dei rigori gol biancorossi realizzati da Bearzi, Marcio e Chilavert. Fra poco altri dettagli.
 
COPPA ITALIA - CRONACA E DETTAGLI DELLA FINALE GRIFO-LUPARENSE
 
Arzignano, 16/02/09. Emozioni a raffica sino al rigore decisivo di Alexandre
ARZIGNANO-LUPARENSE 7-6 dcr (3-3 dts)
GOL : pt 7' Vampeta (L); st 4' De Oliveira (L), 8' Bearzi (A), 17' Marcio su tiro libero (A); sts 2' Chilavert (A), 4'44" De Oliveira (L)
RIGORI : Barro gol (L), Marcio gol (A), Canal gol (L), Cuzzolino gol (A), Weber gol (L), Lima parata (A), Campagnaro parata (L), Esquerda gol (A), Nuno parata (L), Alexandre gol (A)
ARZIGNANO : Feller, Lima, Esquerda, Marcio, Alexandre, Chilavert, Cuzzolino, Baptistella, Bearzi, Grana, Jonas, Pellizzaro. All. Polido
LUPARENSE : Weber, Alimi, Pellegrini, Reinaldi, Barro, De Oliveira, Honorio, Vampeta, Canal, Peixoto, Campagnaro, Nuno. All. Velasco
NOTE : spettatori 2800 circa.
CONEGLIANO - La coccarda tricolore è biancorossa. Il Grifo abbraccia per la prima volta nella storia la Coppa Italia. Al PalaZoppasArena di Conegliano, al termine di una finalissima molto agguerrita nel derby con i "cugini" della Luparense, i tifosi scatenano l'entusiasmo dopo l'ultimo rigore realizzato da Alexandre per il 7-6 definitivo in favore dell'Arzignano. Un tripudio di festa e di trionfo verso quel trofeo inseguito e finalmente raggiunto dopo tanti anni dalla società del presidente Ghiotto. Al settimo tentativo consecutivo la missione è compiuta. Una vittoria cercata e voluta a tutti i costi, meritata sin dal primo minuto di questa gara con i padovani, ma costruita nel bene già nei turni precedenti quando i biancorossi, con grossa determinazione, avevano eliminato nei quarti la Barrese (2-0) e in semifinale la Marca Trevigiana (4-2). Una rimonta eccezionale quella del Grifo, nella finale dove stava perdendo addirittura con il parziale di 2-0 al 4' del secondo tempo. Tutto sembrava di colore biancazzurro dei padovani. La grinta, la caparbietà, la voglia di non deludere i tantissimi supporters hanno invece dato energia solare nelle forze dei grifoni. Prima il gol di Bearzi all'8' della ripresa, con un tiro sotto le gambe di Weber e quindi, a soli tre minuti dal termine, il preciso e potente tiro libero realizzato dal capitano Marcio all'incrocio dei pali. Raggiunto il 2-2, poi i supplementari circondati dalla solita paura, dal panico e dalla naturale angoscia di entrambe. Ma è sempre stato l'Arzignano ad avere le occasioni più nitide e interessanti. Il gol che sembrava aver dipinto in realtà ogni sogno, quello realizzato da Chilavert per il 3-2 al 3' del secondo tempo supplementare. Tutti i tifosi contavano gli attimi ed invece, a soli 16" dal fischio finale, l'insperato 3-3 della Luparense con De Oliveira. Un obbligo i calci di rigore. Uno sbaglio di Lima nel Grifo e due errori dei padovani con Campagnaro e Nuno. Tiro decisivo di Alexandre e gol del tripudio biancorosso del 7-6. La Coppa Italia 2009 è dell'Arzignano.
Michele Trolese
 
COPPA ITALIA - TIFOSI DEL GRIFO SARANNO IL SESTO UOMO IN CAMPO
 
Arzignano, 16/02/09. Stasera la finale contro la Luparense. Ingresso gratuito
Un pullman gratuito per i tifosi e tanto entusiasmo in corsa verso il PalaZoppasArena di Conegliano. Questa sera, con fischio d'inizio alle 20.30, la finale di Coppa Italia tra l'Arzignano e la storica rivale della Luparense. Un derby che vale l'unico trofeo che manca ancora nella bacheca del Grifo. Per la coccarda tricolore di questa stagione l'aria che si respira attorno alla squadra vicentina, in splendida forma, è parecchio positiva e ottimista. Nell'Arzignano tutti in blocco a disposizione. Fari puntati soprattutto sul gioiello Jonas, autore sabato di una prova da vero fuoriclasse contro la Marca Trevigiana e spauracchio per chiunque avversario. Da non dimenticare che nel Grifo ci sono due grandi ex dei "lupi", e cioè il portiere Feller e il difensore Chilavert. Grande l'entusiasmo che gira attorno alla tifoseria vicentina. Molte saranno le auto private al seguito di Conegliano, mentre la società ha organizzato anche un pullman gratuito che partirà stasera, alle 18.00, dal Bar La Vigna di S.Bortolo Arzignano. Va ricordato che anche l'ingresso al PalaZoppasArena sarà gratuito. L'unico precedente di quest'anno, nell'andata del campionato, ha visto la vittoria dei padovani al PalaTezze con il punteggio di 3-0, ma era un Grifo privo di Jonas e Bearzi. Questi i probabili quintetti titolari. Luparense : Weber, Nuno, Honorio, Vampeta, Pellegrini. All. Velasco. Arzignano : Feller, Marcio, Jonas, Bearzi, Baptistella. All. Polido
 
COPPA ITALIA - IL GRIFO ELIMINA ANCHE LA MARCA E VOLA IN FINALE
 
Arzignano, 15/02/09. Si giocherà domani contro la Luparense. Pulman gratuito
Il Grifo vicinissimo alla gloria, elimina la Marca Trevigiana e conquista la finale della Coppa Italia. Domani sera, al PalaZoppasArena di Conegliano alle 20.30, i biancorossi affronteranno l’avversario di sempre, l’eterno rivale, i soliti “cugini” della Luparense che hanno liquidato in semifinale il Montesilvano con il punteggio di 4-1. Dopo aver annullato la Barrese nei quarti, i vicentini hanno quindi fatto fuori la Marca Trevigiana per 4-2 al termine di un derby ricco di emozioni e cullato da splendide magie, soprattutto del fantastico “Indiana” Jonas nella foto, protagonista di una doppietta assieme al ritrovato Esquerda. Per domani pulman gratuito per i tifosi del Grifo : partenza alle 18 dal Bar La Vigna di S.Bortolo.
 
FULMINATA LA BARRESE E STASERA IN SEMIFINALE CONTRO LA MARCA
 
Arzignano, 14/02/09. Diretta TV Raisportpiù del derby Coppa Italia ore 19.15
Con il più classico punteggio di 2-0 il Grifo fulmina la Barrese e supera il primo turno della Coppa Italia. Questa sera, in semifinale con diretta TV su Raisportpiù alle 19.15, la squadra biancorossa affronterà la Marca Trevigiana che ha eliminato il Napoli per 5-3 dopo i tempi supplementari. Non è stata una prova maiuscola quella dell’Arzignano contro la Barrese, ma in questi spareggi l'importante è solo vincere. Gol biancorossi di Esquerda e Jonas. L'altra semifinale sarà Luparense-Montesilvano. Nella foto, il Dalai Lama del futsal, Marcio capitano del Grifo, suona la carica.
 
COPPA ITALIA - IL TFL GRIFO RICOMINCIA LA CACCIA ALLA COCCARDA
 
Arzignano, 13/02/09. Questa sera i quarti di finale contro il Napoli Barrese
Il Grifo ricomincia l'ennesima caccia all’ultimo trofeo che manca nella storia della sua bacheca : la Coppa Italia. La final-eight inizia stasera al PalaZoppasArena di Conegliano in provincia di Treviso. L’Arzignano, con fischio d’inizio alle 18.45 con diretta TV su Raisportpiù, affronta il Napoli Barrese allenato da De Crescenzo, battuto in casa proprio qualche settimana fa nella gara di ritorno in A1 con il netto punteggio di 5-0. Nella formazione campana milita un ex biancorosso come il pericoloso laterale Edgar Schurtz, protagonista nel 2006/2007 di una buona stagione con la maglia del Grifo allora allenato da Lopez. L’Arzignano, rispetto al successo di sabato scorso con il Cagliari, recupera l’attaccante Baptistella. Unici assenti, per motivi diversi, il difensore Grana e il genio Pinilla. Questi i probabili quintetti di partenza. Grifo : Feller, Marcio, Jonas, Cuzzolino (Bearzi), Baptistella. All. Polido. Napoli Barrese : Bertoni, De Luca, Schurtz, Cabezolias, Villalba. All. De Crescenzo. In caso di passaggio del turno i biancorossi giocheranno la semifinale domani sera, sempre in diretta TV, contro la vincente di Marca-Napoli. Nella parte alta del tabellone di Coppa Italia le altre due sfide : la detentrice della coccarda, e cioè la Luparense, affronterà il Cagliari, mentre il Montesilvano dovrà vedersela con il Bisceglie.
 
COPPA ITALIA - VENERDI' DIRETTA TV, ALLE 18.45, DI GRIFO-BARRESE
 
Arzignano, 11/02/09. Tifosi : appuntamento da non perdere su Raisportpiù
Venerdì prossimo, alle 18.45, diretta TV su Raisportpiù della partita Arzignano-Napoli Barrese, quarti di finale della Coppa Italia che si giocherà al PalaZoppasArena di Conegliano provincia di Treviso. Le altre gare del primo turno invece tutte in differita TV : Luparense-Cagliari inizia alle 14.30, Montesilvano-Bisceglie inizia alle 16.30, Napoli-Marca Trevigiana inizia alle 20.45.
 
UNDER 18 - SABATO IL DERBY AL PALATEZZE TRA GRIFO E PUGNELLO
 
Arzignano, 09/02/09. Qui sotto tutto il programma delle giovanili biancorosse
Questo il programma delle giovanili biancorosse per il prossimo fine settimana nei rispettivi campionati. Riposeranno solo gli Esordienti.
Under 21. Castelli Montecchio-Arzignano
Domenica prossima al PalaCollodi ore 11.00
Under 18. Arzignano-Pugnello
Sabato prossimo al PalaTezze ore 18.30
Allievi. Marca Trevigiana-Arzignano
Domenica prossima al PalaTreville ore 11.00
Giovanissimi. Arzignano-Padova
Domenica prossima al PalaSanBortolo ore 10.30
 
IL GRIFO SCALDA I MUSCOLI CON IL CAGLIARI IN ATTESA DELLA COPPA
 
Arzignano, 08/02/09. Vittoria per 5-1 e secondo posto da soli per i biancorossi
Il Grifo era moralmente in debito soprattutto verso i tifosi. Dopo il grigio pareggio interno di martedì scorso con il Terni i biancorossi di Polido si fanno perdonare alla grande e stendono con merito il Cagliari, nella quinta di ritorno, con il punteggio di 5-1. Un risultato spumeggiante in virtù di una prova d’orgoglio da parte dell’Arzignano sceso in campo sin dal primo minuto con una voglia di riscatto visibile ad occhio nudo. Adesso i biancorossi sono da soli al secondo posto. Nella foto Cuzzolino, autore di un gol. La cronaca clicca su visualizza commento gara. Venerdì la Coppa Italia con lo scontro Grifo-Barrese valido per i quarti di finale : da Conegliano diretta TV su Raisportpiù alle 18.45.
 
VIETATO AL GRIFO SOTTOVALUTARE QUESTA SORPRESA DEL CAGLIARI
 
Arzignano, 06/02/09. Al PalaTezze, quinta di ritorno, fischio d'inizio alle 18.00
Il Grifo gioca ancora in casa per la quinta di ritorno, stavolta contro il neo promosso Cagliari. Per domani è atteso come minimo un immediato riscatto dopo il deludente pareggio di martedì scorso al PalaTezze. Nella gara di andata, con il Cagliari, non fu una trasferta esemplare dei biancorossi. In vantaggio di tre gol si fecero raggiungere dai sardi sino al punteggio finale di 3-3. Questa formazione, condotta in panchina dal tecnico Podda, è una delle sorprese migliori di questa stagione. Nel Grifo di domani sera è squalificato per una giornata l’attaccante Baptistella, mentre per gli altri nessun problema. Fischio d'inizio alle 18.00. Queste le probabili formazioni. Grifo : Feller, Marcio, Jonas, Bearzi, Rizzo. All. Polido. Cagliari : Scarparo, Melis, Rufine, Cerreti, Asquer. All. Podda.
 
COPPA ITALIA : VENERDI' NEI QUARTI DI FINALE TFL GRIFO-BARRESE
 
Arzignano, 07/02/09. Ci sarà anche la Diretta TV su Raisportpiù alle 18.45
Sorteggio Coppa Italia. Nel primo turno, venerdì prossimo alle 18.45, l’Arzignano dovrà vedersela con la Barrese. In caso di qualificazione troverà in semifinale la vincente di Napoli-Marca. Questi gli altri due scontri: Luparense-Cagliari e Montesilvano-Bisceglie. “La Coppa Italia - ha detto il presidente Ghiotto nella foto - che è l'unico trofeo che manca nella nostra bacheca, è l’obiettivo numero uno della stagione”.
 
UNDER 21 - DOMENICA PROSSIMA IL DERBISSIMO GRIFO-LUPARENSE
 
Arzignano, 05/02/09. Si giocherà al PalaTezzeArena con fischio d'inizio alle 11
Per la 4^ giornata di ritorno si giocherà domenica prossima, ore 11.00, il derby Grifo-Luparense Under 21 al PalaTezzeArena. I biancorossi sono primi in classifica, mentre i "cugini" viaggiano al terzo posto. Ingresso gratuito. Impegno interno anche per gli allievi, sabato al PalaSanBortolo alle 16.00, contro il Chioggia. Riposo per l'Under 18, mentre i Giovanissimi del Grifo giocheranno in trasferta con l'Este.
 
IL GRIFO, REDUCE DA QUATTRO SUCCESSI DI FILA, OSPITA IL TERNI
 
Arzignano, 03/02/09. Stasera, al PalaTezze, fari puntati sul record della difesa
Nella quarta giornata di ritorno, con fischio d’inizio stasera alle 20, il Grifo affronta in casa al PalaTezzeArena il Terni che viaggia nella parte medio bassa della classifica. L’Arzignano ha fari puntati soprattutto nell’attuale record in corsa per quanto concerne la sua super difesa. Ancora non è la migliore del campionato (seconda alle spalle solo rispetto a quella della Luparense), ma l’incredibile invulnerabilità del magico periodo è tema principale di tutta questa serie A. Il portiere del Grifo Feller non prende gol da 158 minuti effettivi e precisamente dal 2’ del primo tempo della sfida contro l’Augusta nell’ultima di andata. La difesa è praticamente anti-proiettile da quasi quattro gare e nel girone di ritorno è ancora intoccabile a quota zero di reti subite. Una leggenda vera. Contro il Terni (andata 5-1 per il Grifo) il tecnico Polido ha anche stavolta l’imbarazzo della scelta. L’unico infortunato resta il difensore della nazionale Nando Grana. Si avvicina intanto il capitolo della final eight di Coppa Italia, in programma dal 13 al 16 febbraio a Conegliano. Venerdì ci sarà infatti il sorteggio a Treviso per i quarti di finale (alle 11.30). Queste le probabili formazioni di stasera. Arzignano : Feller, Marcio, Jonas, Bearzi, Baptistella. All. Polido. Terni : Sonda, Calderolli, Follador, Vendrame, Bessa. All. Da Silva.
 
PAREGGIO AGRODOLCE DEL GRIFO CON IL TERNI NELLA 4^ DI RITORNO
 
Arzignano, 03/02/09. Finisce 2-2, ma i biancorossi sono secondi in classifica
Reduce da quattro vittorie consecutive, in piena corsa verso il primato, l’atteso corridore Grifo soffre clamorosamente e scivola sulla più classica delle bucce di banana. Nella 4^ di ritorno, al PalaTezze, l’Arzignano si fa bloccare a sorpresa dal Terni sullo striminzito pareggio di 2-2. Un risultato deludente, ma che sino a pochi secondi dal termine andava ancora peggio. Grazie ad un autorete del difensore umbro Vendrame, nell’ultima azione di gioco, i biancorossi sono riusciti con fortuna a trovare quel gol che perlomeno è servito a qualcosa. Il Grifo, con la concomitante sconfitta del Montesilvano, ha potuto agganciare gli abruzzesi al secondo posto. Un agrodolce. Nella foto, Bearzi.
 
GRIFO INVULNERABILE, LAZIO KO E DIFESA IMBATTUTA DA 158 MINUTI
 
Arzignano, 02/02/09. Domani sera, alle 20, quarta di ritorno con Grifo-Terni
Invulnerabile Arzignano. Nella terza giornata di ritorno i biancorossi conquistano la quarta vittoria consecutiva e ancora una volta riescono a non subire gol. Un record per il calcio a cinque della serie A : da quasi quattro partite infatti e per la precisione da ben 158 minuti effettivi, la difesa del Grifo rimane imbattuta. Contro la Lazio la squadra di Polido continua nel suo momento magico e ottiene il prezioso successo in trasferta per 4-0. Una prova di salutare conferma dell’Arzignano che era molto atteso da questa sfida di fronte ad un avversario impelagato nelle sabbie mobili della zona retrocessione, ma sempre composto da giocatori di alta caratura tecnica. Nella foto, il portiere Feller.